Comportamento e Attenzione

DIFFICOLTA’COMPORTAMENTALI:

Rientrano in quest’area tutte quelle situazioni in cui il bambino/ragazzo fatica a gestire in maniera adeguata il proprio comportamento e ciò può interferire sia sul suo stato di benessere psicologico che sulla qualità delle relazioni sociali che si trova a costruire.

Si possono avere bambini/ragazzi estremamente “inibiti e apatici”, che non riescono a prendere l’iniziativa e che vanno costantemente sollecitati; altri, invece, che vengono definiti “iperattivi”, perché non sono in grado di stare fermi e cambiano continuamente attività. Ci sono bambini/ragazzi altri che manifestano difficoltà nella gestione degli aspetti pulsionali ed aggressivi o che presentano atteggiamenti oppositivi-provocatori.

In certe situazioni si può giungere alla diagnosi di Disturbo da deficit di attenzione ed iperattività (ADHD) o di Disturbo Oppositivo-Provocatorio (DOP), per cui possono venire attivati dei percorsi di supporto o trattamenti per il minore e la sua famiglia e definite delle strategie a supporto dell’attività scolastica.

DIFFICOLTA’ ATTENTIVE:

Ci si rivolge a tutte quelle situazioni in cui i bambini/ragazzi vengono definiti “disattenti”, poiché incapaci di mantenere l’attenzione e la concentrazione sul compito che stanno svolgendo per tempi considerati nella norma per età. Spesso sono bambini/ragazzi scarsamente autonomi, che richiedono la presenza più o meno costante di una figura adulta che li guidi in ciò che stanno facendo e che li solleciti continuamente, altrimenti rischiano di non portare a termine il loro operato, perché tendono a distrarsi e diventano estremamente lenti.

In certi casi si può trattare di un vero e proprio Disturbo dell’Attenzione, in altri la difficoltà può essere secondaria ad altri disturbi o disagi che andranno approfonditi, mediante sedute di osservazione e valutazione, al fine di inquadrare al meglio la fragilità e definire un piano di intervento adeguato che sia a supporto del bambino, della sua famiglia e anche della vita scolastica.